Ricerca e innovazione

Ultimo aggiornamento:10/03/2016 09:26:41

Toscana Energia Green promuove e sostiene la ricerca e lo sviluppo energetico favorendo la sinergia e la collaborazione tra industria, mondo della ricerca e istituzioni.
Ricerca e innovazione rappresentano un fattore decisivo per favorire la crescita economica del territorio.
Un rapporto sinergico di cooperazione tra imprese e università è un fattore indispensabile per favorire la diffusione delle conoscenze e dei risultati della ricerca a favore della società, la crescita economica, la coesione sociale e il miglioramento delle future prospettive occupazionali.

Ricerca e Innovazione nel settore delle energie rinnovabili.

Questa sezione è dedicata agli studi di ricerca e innovazione che vedono la partecipazione di Toscana Energia Green.

1) Project Financing La finanza di progetto.
E’ il progetto realizzato con la Scuola Superiore S. Anna di Pisa e la Regione Toscana finalizzato all’efficientamento energetico tramite ricorso a strumenti finanziari innovati da parte delle Pubbliche Amministrazioni.
Leggi di più sul Project Financing
              
2) Progetto SIGS - Sistema integrato geotermico solare di riscaldamento e raffrescamento in logica Smart grid.
Dalla sinergia fra Toscana Energia Green, Università di Pisa, CNR, Scuola Superiore S. Anna, le imprese Terra Energy srl e Samminiatese Pozzi srl, è nato un progetto innovativo che propone l’integrazione della fonte geotermica a bassa temperatura, contenuta nel sottosuolo in falde acquifere multistrato e sedimenti, ed il solare fotovoltaico ad integrazione dell’alimentazione elettrica delle pompe di calore geotermiche.
Questo progetto è risultato fra i primi in graduatoria della Regione Toscana ammessi a ricevere un finanziamento a fondo perduto, nell’ambito del Bando regionale per il finanziamento di progetti di ricerca fondamentale, ricerca industriale e sviluppo sperimentale realizzati congiuntamente da imprese e organismi di ricerca in materia di nuove tecnologie del settore energetico, fotonica, ICT, robotica e altre tecnologie abilitanti connesse (Bando FAR-FAS 2014). Toscana Energia Green, nell’ottica di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia, finanzierà la restante parte dell’intervento.
Allegati: Pdf Relazione SIGS
 
3) Progetto di ricerca Smart Grid Navicelli (SGN): Sistema di compensazione ed accumulo da 1 MW realizzato dall’Università di Pisa (Dipartimento di Ingegneria dell'Energia e dei Sistemi) presso l’area dei Navicelli di Pisa.
Toscana Energia Green ha messo a disposizione l’impianto fotovoltaico Sol Maggiore di 3,7 MWp, allacciato sulla rete di media tensione, per testare sul campo i potenziali vantaggi di un sistema di compensazione della potenza attiva e reattiva da abbinare all’impianto di produzione fotovoltaica.
Si tratta di un importante progetto di ricerca finanziato dalla Regione Toscana e dai soci dell’ATS finalizzato a studi e sperimentazioni di sistemi “Smart Grids”.
Leggi la notizia Presso l’impianto fotovoltaico Sol Maggiore inaugurato un sistema innovativo di accumulo 
Allegati: https://etd.adm.unipi.it/theses/available/etd-09142015-202455/unrestricted/TESI.pdf

TAG
ricerca